Nebulizzatori acqua

Lug 14, 2022

Cosa sono i nebulizzatori acqua? A cosa serve nebulizzare l’acqua? Quali sono le principali applicazioni della nebulizzazione?

L’argomento è vasto ed abbraccia molti settori ed anche alcune nicchie di mercato molto specifiche. Ma come avviene la nebulizzazione? Il principio si basa su alcuni elementi base, il primo che consiste nel pressurizzare l’acqua dopo essere stata opportunamente filtrata ed eventualmente (in certe applicazioni di cui parleremo tra un attimo) miscelata a principi attivi con varie funzioni. La seconda fase è quella della nebulizzazione o “polverizzazione” dell’acqua che avviene attraverso il passaggio del liquido in appositi ugelli che possono avere caratteristiche diverse tra loro e che hanno lo scopo di creare finissime goccioline di acqua che – in certi casi – fungono anche da vettore per alcuni principi attivi o additivi di vario genere.

Le applicazioni dei nebulizzatori acqua sono tante, una delle principali è il raffrescamento; la nebulizzazione di finissime goccioline di acqua in ambienti di lavoro caldi o in ambienti di accoglienza e ristorazione (basti pensare a bar, ristoranti, piscine, magazzini, parchi ecc.) consente un abbassamento della temperatura percepita dal corpo con conseguente notevole miglioramento del benessere fisico e psicologico.

Allevamenti e nebulizzatori per raffrescamento.

Anche nel settore degli allevamenti di bestiame la nebulizzazione garantisce risultati ottimali con costi molto contenuti; pensare di abbattere le temperature in grandi allevamenti con sistemi di condizionamento “tradizionali” è spesso improbabile per via della complessità del sistema che sarebbe necessario installare, per via degli alti costi dell’impianto stesso e per via degli alti costi energetici necessari al funzionamento prolungato. Le strutture degli allevamenti sono esposte ai raggi solari ma anche gli stessi animali dissipano calore contribuendo all’innalzamento della temperatura. I nebulizzatori acqua professionali consentono di creare una leggera nebbia formata da piccole particelle di acqua in sospensione nell’aria che cerano uno scambio termico tra l’animale e l’ambiente. L’abbassamento della temperatura corporea ha benefici prima di tutto sul benessere degli animali da allevamento, in secondo luogo, in alcuni casi specifici, vi è anche un aumento della qualità e della produttività generale. Un impianto industriale per la nebulizzazione ha consumi elettrici di gran lunga inferiori a quelli dei sistemi che utilizzano compressori per refrigerazione, non inquina in nessun modo e se correttamente realizzato ha un consumo di acqua molto basso, quasi trascurabile rispetto alla quantità di acqua consumata complessivamente dal bestiame in allevamento.

Nebulizzatori acqua abbattimento polveri.

I nebulizzatori di acqua hanno poi una grande importanza nell’abbattimento delle polveri in sospensione nell’aria. I principali contesti nei quali la nebulizzazione ha un forte impatto positivo sono ad esempio i cantieri di demolizione (basti pensare alla grande quantità di polveri di materiali inerti generata nella demolizione di una casa o di un condominio in ambiente urbano) o cave con impianti per la frammentazione di rocce per la produzione di ghiaia, sabbia o anche in cementifici. Oltre al problema dello sporco derivato da deposito di polvere su qualunque oggetto o attrezzatura, le polveri possono creare problemi all’apparato respiratorio di personale impiegato negli ambienti di lavoro. In ogni caso, la presenza di alta quantità di polvere riduce drasticamente il benessere psicofisico ed anche la produttività. I nebulizzatori acqua consento di catturare il pulviscolo in sospensione, appesantirlo e farlo depositare a terra rendendo l’ambiente molto più salubre e riducendo drasticamente lo sporco sulle attrezzature e sulle installazioni stesse.

Nebulizzatori acqua anti-zanzare.

Rappresentano un settore importante nel quale la nebulizzazione di piccole quantità di acqua miscelata a specifici principi attivi con funzione di abbattimento e/o deterrenza, rappresenta la soluzione ideale per liberarsi del problema delle zanzare in ambienti aperti (o grandi ambienti chiusi). Le zanzare nel giardino di casa, sui balconi, su parchi, nelle siepi di ville, ristoranti o campeggi, possono essere allontanate e controllare nella proliferazione attraverso brevi fasi di nebulizzazione durante particolare orari del giorno. Ridotto consumo di acqua, ridotto consumo di principio attivo e ridotto consumo di energia elettrica per una soluzione che rappresenta la migliore come soluzione contro le zanzare ed altri insetti fastidiosi che impediscono di godersi gli spazi aperti civili o legati alla ristorazione e ricreazione.

Nebulizzatori per controllo odori.

Altro settore nel quale la nebulizzazione fa la differenza è quello del controllo odori, in particolari contesti industriali (produzione di materie maleodoranti, discariche, selezione e smaltimento rifiuti, depuratori ecc.) la nebulizzazione – con o senza additivi neutralizzanti – consente una riduzione drastica della propagazione di cattivi odori negli ambienti circostanti. Le finissime goccioline di acqua nebulizzate, catturano le molecole di sostanze maleodoranti limitandone la diffusione in ambiente e – in presenza di specifici additivi – neutralizzandole.

Nebulizzatori acqua itineranti.

Sono gli impianti di nebulizzazione movibili e trasportabili, possono essere ad esempio impiegati in eventi (concerti musicali, spettacoli all’aperto o in grandi spazi chiusi, raduni e manifestazioni ecc.) oppure in cantieri di demolizione o di produzione temporanea. Fanno parte di questi sistemi anche i grandi ventilatori portatili con nebulizzazione ed i cannoni per la produzione di neve artificiale.

Nebulizzatori acqua permanenti.

Sono tutti gli impianti realizzati su misura per le più svariate applicazioni. Dal sistema antizanzara in giardino (che dispone di vari supporti sui quali vengono fissati i nebulizzatori collegato ad una linea idraulica) ai sistemi già citati impiegati in allevamenti, cantieri, fabbriche di produzione cemento o materiali inerti, zuccherifici, fabbriche per la lavorazione del legno ecc ecc. Si tratta insomma di tutti quegli impianti fatti per rimanere nel luogo di installazione e dove sono stati progettati per specifiche esigenze. Tutti gli impianti permanenti dispongono di una centrale tecnica nella quale sono alloggiati i vari componenti idraulici (pompe, filtri, valvole e sensori) e il sistema elettronico di controllo dell’impianto stesso, oltre ovviamente (quando presenti) i serbatoi per i principi attivi da miscelare e nebulizzare (deterrenti ed insetticidi nel caso di controllo zanzare ed insetti, profumazioni nel caso di altre applicazioni, ecc.).

Se hai qualunque esigenza legata al controllo odori, al raffrescamento, all’abbattimento delle polveri o hai bisogno di liberarti dalle zanzare, contattaci per valutare assieme la migliore soluzione in grado di risolvere definitivamente il tuo problema. Potrai contare su personale gentile e qualificato e su impianti realizzati interamente in Italia con i migliori componenti e con la possibilità di reperire tutti i ricambi in caso di necessità di riparazione o manutenzione!

Richiedi subito preventivo senza impegno:
info@eurocooling.it
0541 656450